A Martin Sinkovic e Diana Dymchenko la 26^ SilverSkiff


TORINO, 12 novembre 2017
– Con la perfetta regia organizzativa della RSC Cerea del Presidente Baruffaldi, si è svolta oggi a Torino la XXVI edizione della SilverSkiff, la classica regata di fondo riservata ai singolisti che si disputa sugli 11 chilometri del tratto di fiume Po che va dalla sede del Cerea all’isolotto di Moncalieri e ritorno. Per il quarto anno consecutivo il prestigioso Trofeo va in Croazia per merito del campione olimpico in doppio Martin Sinkovic che bissa il successo della scorsa edizione e si aggiudica la prova con il tempo di 40’19″70, a poco più di un secondo dal record del percorso detenuto dal due volte campione olimpico Mahe Drysdale (Nuova Zelanda), giunto oggi tredicesimo. Al secondo posto si classifica l’altro fratello Sinkovic, Valent, vincitore dell’edizione 2015, che ha accusato sul traguardo un distacco di quasi sei secondi, mentre al terzo si piazza lo svizzero Michael Schmid. Primo degli italiani, e vincitore del Trofeo Vitale – Baima Poma, il rientrante Francesco Fossi (Fiamme Gialle), che ha terminato la regata al sesto posto davanti ad altri tre azzurri, Stefano Oppo (Carabinieri, settimo), Lorenzo Galano (Esperia Torino, ottavo) e Gabriel Soares (Marina Militare, nono).

In campo femminile trionfa l’ucraina Diana Dymchenko la quale, dopo essere giunta seconda lo scorso anno, si impone in questa occasione sulle due peso leggero azzurre Valentina Rodini (Fiamme Gialle) e Federica Cesarini (C. Gavirate), mentre l’altra azzurra Kiri Tontodonati (CUS Torino) conclude al quarto posto. Passando ai vincitori di categoria, quarto successo consecutivo tra i Pesi Leggeri per il portoghese Pedro Fraga, mentre tra le donne PL si conferma Valentina Rodini, già vincitrice della scorsa edizione. Negli Under 23 sorridono Lorenzo Galano tra i maschi e Ludovica Serafini (CC Aniene) tra le femmine, mentre negli Junior maschili vince il tedesco Moritz Wolff, imitato in campo femminile dalla spagnola Esther Briz. Nella categoria Ragazzi, infine, medaglia d’oro per Achille Benazzo (RSC Cerea) tra i maschi e per Anna Santruckova (Rep. Ceca) tra le femmine.

Condividi articolo