Blocco Studentesco: la sicurezza degli studenti va tutelata!

Blocco Studentesco: la sicurezza degli studenti va tutelata!

Latina, 27 novembre- “Autolinee zona franca” è il testo dello striscione affisso nella notte dai ragazzi del Blocco Studentesco dopo i recenti fatti avvenuti alla stazione degli autobus del capoluogo pontino.

“L’ennesimo caso di degrado e violenza verificatosi alle autolinee della nostra città, ha come vittima uno studente – spiega il movimento nel proprio comunicato –  che dopo aver rifiutato la vendita di sostanze stupefacenti è stato aggredito e derubato da degli stranieri.”

“È assurdo che un luogo frequentato soprattutto da studenti – continua il comunicato – venga lasciato alla mercé di criminali e piccole gang che indisturbate dettano legge. Infatti mentre il sindaco Coletta e la sua giunta parlano di pericolo percepito, sono all’ordine del giorno furti, violenze e spaccio in quella che è diventata, assieme al contiguo Nicolosi, una vera e propria zona franca.”

“Stanchi di questa situazione intollerabile – conclude la nota del movimento –  chiediamo alle autorità locali più controlli in quello che è il luogo più frequentato dagli studenti di Latina e provincia.”

Condividi articolo