Castaldo nuovo Assessore della Giunta Coletta Si occuperà di urbanistica e mobilità. Affidata a Ranieri la delega ai Lavori Pubblici

Francesco Castaldo è il nuovo Assessore al Governo del Territorio e alla Mobilità del Comune di Latina. Il Sindaco Damiano Coletta l’ha nominato con proprio decreto e presentato ufficialmente oggi alla stampa. Castaldo raccoglie le deleghe di urbanistica e assetto del territorio, edilizia pubblica e privata, mobilità e trasporto pubblico e privato. La delega ai lavori pubblici è stata scorporata e affidata a Emilio Ranieri, già Assessore al Decoro, Manutenzioni e Patrimonio.

«Una scelta meditata sulla quale hanno pesato – ha spiegato il Sindaco Coletta – la credibilità di Castaldo, l’esperienza professionale, il suo apporto al territorio come architetto. La rimodulazione delle deleghe – ha aggiunto il Primo cittadino – consente di alleggerire un settore particolarmente impegnativo e che, per vicissitudini varie, ha camminato a rilento».

Per il neo incaricato, con la stagione balneare alle porte, la priorità assoluta è la marina. «Vanno subito ripresi i progetti in itinere – ha detto Castaldo – penso al Piano campeggi, al Piano di utilizzo dell’arenile, il progetto sul condono edilizio, giunto ormai all’ultimo stadio». Sul fronte dei piani particolareggiati per il nuovo Assessore è fondamentale e urgente dare corpo all’Ufficio di Piano.

Originario di Latina, laureato in architettura e iscritto all’albo della provincia dal 1974, Castaldo ha operato da libero professionista a Latina e nei Comuni limitrofi, nel campo dell’edilizia privata, pubblica convenzionata e sovvenzionata, nel recupero e restauro di edifici storici e alla redazione di alcuni piani urbanistici attuativi. Ha lavorato presso il Comune di Sermoneta come responsabile del settore “urbanistica e gestione del territorio” e dell’ Area 3^ tecnica manutentiva ambientale poi. Per circa due anni ha ricoperto l’incarico di responsabile del settore Lavori Pubblici e Urbanistica presso il Comune di Latina

Condividi articolo