Centenario della Relatività Generale di Einstein a Latina

 Sabato 7 maggio 2016, presso il Liceo Scientifico Statale “G.B. Grassi”, si terrà il Centenario della Relatività Generale di Einstein a Latina, organizzato dal Prof. Enzo Bonacci (concessionario del logo della Società Internazionale di Relatività Generale e Gravitazione su autorizzazione del Presidente ISGRG).


 

Il Centenario della Relatività Generale di Einstein 2016 (sigla GR100 2016) è un’iniziativa a livello mondiale (www.isgrg.org/GR100events.php) volta a promuovere la conoscenza della teoria che rivoluzionò la fisica attraverso la “geometrizzazione” della gravità.

 L’evento del 7 maggio al Liceo Grassi di Latina prevede due sessioni: quella mattutina, ad esclusiva fruizione studentesca, e quella pomeridiana, aperta al pubblico.


 

La sessione mattutina, rivolta agli studenti della scuola, prevede una presentazione sull’Astronautica a cura del Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare Italiana Walter Villadei. Alla relazione dell’astronauta, introdotta dal Generale Giuseppe Sgamba, seguirà un confronto con gli allievi del liceo Grassi moderato dal Generale Antonio Muccitelli.

 

La seconda sessione del GR100 2016, cui tutta la cittadinanza è invitata, inizierà alle ore 15 con l’inaugurazione della mostra collettiva d’arte presso lo spazio del “Caffè Ipazia”. Espongono gli artisti: Francesca Marinelli, Cruciano Nasca, Milena Petrarca e Massimo Pompeo.

 

Alle ore 16, il saluto della DS Giovanna Bellardini aprirà i lavori pomeridiani in Aula Magna: una maratona di approfondimenti gnoseologici, epistemologici (anche grazie alla collaborazione con la Società Filosofica Feronia – Sezione di Latina della SFI), euristici ed applicativi sulla Relatività. Coordinati dal Prof. Lucio Mastracchio, i relatori che si susseguiranno sul palco saranno: Paola Dimauro, Daniela Carturan, Marianna Torelli, Marcello Ciccarelli, Dario Piagno, Maria Letizia Parisi. Alcuni studenti del Liceo Grassi tenteranno un’illustrazione divulgativa della gravità basata sul consueto parallelismo tra tessuto spazio-temporale e telo elastico deformabile.

 

Dalle ore 16:30 in poi, ogni 45 minuti, si terranno quattro spettacoli al Planetario “Livio Gratton”, a cura dell’Associazione Pontina di Astronomia (APA-lan).

 

L’intermezzo musicale è offerto da Luogo Arte Accademia Musicale (www.luogoarte.it).

 

Il servizio di Protezione Civile è affidato all’Associazione “A.P.C. Sermoneta O.N.L.U.S”.

 

 

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

806.432 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress