“Circeo, la risposta fattiva del M°Pietro Iadevaia contro la violenza sulle donne e bullismo”


Oramai è cronaca quotidiana, fenomeni di abusi e violenze riempiono le pagine dei Social network, web e Tv fenomeni non da sottovalutare quelli del bullismo e della violenza sulle donne, basti pensare al recente episodio di tentata violenza su di una ragazza di 18 anni sul lungomare di San Felice Circeo da parte di un extracomunitario.

Proprio dal Circeo parte un segnale forte di contrasto alla violenza sulle donne con il progetto #difesadonna del noto M° Pietro Iadevaia, pluricampione internazionale di Taekwondo WTF, Medagliato Europeo ETU WTF e Candidato alle Olimpiadi di Sydney. Dalle spiaggie ai parchi passando per le palestre comunali del Circeo, di Borgo Vodice e provinciali del Liceo GB Grassi Latina, sono tante iniziative e manifestazioni del TeamIadevaia che cerca di dare un segnale forte ai genitori ed ai ragazzi di educazione al rispetto diffondendo valori sani attraverso le arti marziali e lo sport in genere.

Il Master Iadevaia “Come responsabile Centro Italia Taekwondo C.S.E.N. (ente di promozione sportiva riconosciuto dal coni) e responsabile provinciale International Combat Organization di Kickboxing posso ritenermi soddisfatto per le iniziative svolte sul territorio ma non è abbastanza, non bisogna sottovalutare questi fenomeni, il bullismo e la violenza sulle donne la si contrasta anche con le arti marziali importantissime nei momenti di difficoltà”.

Si ringraziano le Istituzioni, le Forze dell’Ordine, i Comuni di San Felice Circeo, Sabaudia, la Provincia di Latina e tutti coloro che credono nell’educazione sportiva.

Condividi articolo