Gestione rifiuti. Finisce Latina Ambiente e si va verso l’azienda speciale per i beni comuni

Latina ha un’azienda interamente pubblica per la gestione dei rifiuti. L’aggiudicazione provvisoria all’asta del ramo d’azienda della fallita società Latina Ambiente diventerà definitiva tra dieci giorni, secondo quanto disposto dagli articoli 105, 107 e 108 della legge fallimentare. «La prima fase del passaggio all’Azienda Speciale si chiude con un risultato positivo tutt’altro che scontato vista la complessità dell’operazione – è il commento del Presidente del Consiglio di Amministrazione di ABC Demetrio De Stefano – A partire da domani, nel tempo che rimane dall’avvio del servizio programmato per inizio anno, ci concentreremo sul reintegro dei lavoratori della Latina Ambiente e su una risoluzione che soddisfi tutti. Un ringraziamento doveroso agli uffici comunali per la disponibilità e l’impegno dimostrati in questi giorni di lavoro intenso». Anche il Sindaco Damiano Coletta si complimenta con i dirigenti e i funzionari degli uffici comunali e con i membri del cda di ABC per l’ottimo lavoro svolto: «L’augurio – continua il Primo cittadino – è quello di aprire una nuova fase virtuosa e partecipata nella gestione dell’igiene urbana sul territorio di Latina». Il Sindaco invita la cittadinanza a sostenere questo progetto di gestione dei rifiuti affinché il servizio possa essere da subito espletato in maniera soddisfacente per i cittadini grazie anche alla loro collaborazione. Si ricorda che domani, giovedì 21 dicembre, nella sala Enzo De Pasquale del Palazzo comunale, saranno presentati il Direttore Generale Michele Bernardini e il logo dell’Azienda per i Beni Comuni realizzato dagli studenti del Liceo Artistico di Latina.

Condividi articolo