Giornata della Terra, festa in città con 1.500 studenti

Le esperienze delle scuole in tema di educazione ambientale a confronto

Sono attesi circa 1.500 bambini e ragazzi delle scuole di Latina venerdì 27 aprile al Parco Falcone-Borsellino dove si festeggerà la Giornata Mondiale della Terra.

La manifestazione, organizzata dal Comune in collaborazione con la Provincia di Latina, la Rete per la diffusione delle Buone Pratiche dell’Educazione Ambientale (BPEA), con gli Istituti aderenti al programma Eco-schools e con Agenda 21, si articolerà in due momenti: il principale sarà quello legato allo scambio di esperienze tra le scuole che considerano l’educazione alla sostenibilità ambientale basilare all’interno dell’offerta formativa agli studenti e alle loro famiglie. Studenti, genitori e insegnanti degli istituti comprensivi e di alcune scuole superiori della città si riuniranno al Parco per riflettere sulla fragilità del nostro pianeta e su quali comportamenti adottare per rispettarlo e proteggerlo.

Prima ancora, ad inizio giornata (9.30), presso la sede della Provincia di Latina in Via Don Minzoni, si terrà un incontro con gli istituti scolastici coinvolti nel progetto “Borraccia Amica”. Ragazzi e adulti si confronteranno sull’iniziativa che vuole incentivare l’utilizzo di “beverini” e il consumo di acqua potabile per ridurre l’acquisto giornaliero di bottiglie in plastica.

Al Parco Falcone-Borsellino, cuore della manifestazione, già a partire dalle 8.00 verrà allestita l’area espositiva con gli stand delle scuole e delle associazioni che hanno partecipato all’Earth Day. Il programma prevede, a metà mattinata, merenda a base di frutta, pane ed olio; attività ricreative e giochi volti a sensibilizzare i bambini sulle idee e le buone prassi per uno sviluppo sostenibile. A fine mattinata è previsto l’incontro tra tutti i partecipanti e il Sindaco di Latina Damiano Coletta.

Piazza del Popolo

Condividi articolo