Il frontale di S Stefano finisce in tragedia.

Devis Marrocco, 27 anni, di Cisterna,che era alla guida della MIni Cooper è morto in serata, in un letto del reparto rianimazione, dell’ospedale San Camillo di Roma,  dove era stato ricoverato il giorno di Santo Stefano, dopo il terribile schianto, avvenuto al Km 55, sull’Appia, con una Porsche.Un frontale che aveva provocato un boato terribile avvertito in lontananza. Le sue condizioni erano apparse subito disperate. Trasportato in eliambulanza al nosocomio romano, Devis ha lottato per due giorni, ma non c’è stato nulla da fare. Restano gravi le condizioni di Davide Terenzi, 45enne di Cisterna,che era alla guida del potente bolide, ricoverato al Goretti di Latina.

Condividi articolo