Intitolata a Rita Calicchia la sala delle Commissioni Consiliari Il ricordo del Sindaco e del collega Panigutti nella cerimonia di dedicazione

E’ stata una cerimonia partecipata e commossa quella tenuta questa mattina in Comune per l’intitolazione della sala Protezione Civile a Rita Calicchia, scomparsa prematuramente cinque anni fa.

 

Alla presenza del Sindaco Damiano Coletta e delle sorelle della giornalista, è toccato al direttore di Latina Editoriale Oggi, Alessandro Panigutti, ricordare la figura professionale ed umana di Rita e la sua lunga carriera, dagli esordi in radio al contributo nella pubblica amministrazione, nell’ufficio stampa del sindaco Delio Redi passando per Mansutti, Finestra e infine per l’on. Zaccheo, presente in sala, con cui collaborò per otto anni.

 

Il Presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille ha reso omaggio a Rita raccontando un aneddoto a testimonianza della stima nutrita nei confronti della giornalista. «Le motivazioni di quest’intitolazione – ha spiegato il Sindaco Coletta nel suo intervento – risiedono nell’affetto che Rita ha dimostrato in tutta la sua vita, professionale e non, alla città, nel contributo che direttamente ha dato a Latina raccontandola per oltre la metà della sua esistenza, nell’impegno nella pubblica amministrazione».
In sala, oltre alle sorelle di Rita che insieme al Sindaco hanno scoperto la targa commemorativa, il marito e tanti giornalisti, colleghi, ma anche le giovani penne pontine che al lavoro di Rita qualcosa indirettamente devono.

 

 

 

Condividi articolo