La scomparsa di Alfonso Farina

alfonso-farina

Con la tristezza nel cuore diamo la notizia della morte di Alfonso Farina, titolare del Bar storico di Latina, situato in viale Cesare Augusto all’entrata della nostra città. Un pezzo di storia della società civile ci ha lasciato. Alfonso era un uomo generoso, un onesto lavoratore che ha svolto per oltre 50 anni la sua attività professionale con scrupoloso impegno, con dignità e soprattutto con rispetto verso i suoi numerosi clienti di qualsiasi ceto sociale e di età..

In una intervista di qualche anno fa alla domanda come il “Bar Farina” era diventato nel tempo simbolo di una attività professionale svolta per la citt e  per i diversi servizi per i cittadini (informazioni e biglietteria per i pullman della Cotral e del Servizio Trasporti alla Stazione ecc.) Alfonso rispose con estrema semplicità:  «di notte e di giorno il Bar Farina fornisce informazioni utili per tutti i latinensi e in particolare per i cittadini in transito, provenienti soprattutto dai paesi dei monti Lepini». Aggiungeva inoltre «nel mio locale si respira sempre buonumore, allegria, ottimismo. Ho sempre pensato che l’umiltà, nello svolgere il lavoro, premia più della superbia».

Ricordando queste sue belle e significative  parole come esempio da imitare per la famiglia e per chi si avvia nel mondo del lavoro a contatto con il pubblico  e con una delle citazioni presenti nella pubblicazione predisposta “Bar Farina, per i 50 anni di attività” (La vera vita di un uomo è quella che viene accordata nel pensiero degli altri uomini, per rispetto e per amore dello scrittore  Joseph Conrad), desideriamo esprimere le nostre più sincere condoglianze alla signora Tommasina, ai figli Silvia, Fabrizio ed Emanuele e a tutti i suoi più stretti parenti.

Antonio Polselli

alfonso-farina

Condividi articolo