“Per una moda che ti veste ce n’è una che ti spoglia”. L’attacco di CasaPound a Karibu

Latina 16 maggio – E’ stato attaccato nella notte un grande striscione davanti alla sede di Karibu da parte dei militanti di CasaPound. Il testo “Per una moda che ti veste ce n’è una che ti spoglia” è ripreso da un testo del cantautore Massimo Morsello e in questo caso si fa chiaramente riferimento alla nuova iniziativa Fashion di una delle cooperative più coinvolte nell’affare dei richiedenti asilo. La sezione di CasaPound Latina ha sottolineato attraverso un comunicato come: “Siamo ancora una volta lo specchio della vostra cattiva coscienza, di fronte ad iniziative del genere, sponsorizzate su facebook da foto piene di marche costose utilizzate dalla presidente e da riferimenti culturali vuoti siamo ad attaccare questa cooperativa che riesce in un colpo solo a coniugare il più spregevole consumismo con un business di finta solidarietà. Il dubbio che questo consumismo sia figlio dell’enorme entroito di denaro che deriva dall’affare dell’accoglienza dei richiedenti asilo è forte, quasi una certezza”

Condividi articolo