Quasi 500 atleti allo start della sesta gara notturna in centro città OLIM PALUS, VINCONO BOUITH e CAPASSO In 200 alla Corsa di Alessia. In piazza coreografie, walk zone e hifi tuning

olim-palus-2 olim-palus-3 olim-palus-4
Una festa dello sport, una festa della città alla VI Notturna Olim Palus, memorial Roberto Lazzeri. Correre per le vie del centro di sabato sera significa vivere Latina. Sia per i partecipanti alla 9 km competitiva che per i 3 km della passeggiata per Alessia e i Suoi Angeli e per la popolazione sorpresa da un treno di colori, passione e fatica vista la temperatura elevata. Tifo e incoraggiamento, sostegno e amicizia. Questi gli elementi che hanno caratterizzato la serata.
LA COMPETITIVA
Start e finish in Piazza del Popolo per la competitiva di 9 km inserita anche come evento Fidal oltre ad essere appuntamento fisso del Circuito podistico “In Corsa Libera” dell’Opes. La vittoria maschile è andata a Yassin Bouith con il nuovo record della gara in 28’13”.
Tra le donne a primeggiare Patrizia Capasso in 34’ 54”.
C’era attesa anche per il Trofeo “Il Campione di Latina” riservato al primo uomo e alla prima donna residenti a Latina. Lo hanno vinto rispettivamente FRANCESCO GUIDI Intesa atletica in 32’17” e FIORENZA ZORZETTO Uisp Latina in 38’13”.
Ben 90 i premi di categoria assegnati. Nella classifica per società stabilita dal maggior numero di atleti all’arrivo, si è imposto il Centro Fitness Montello, seguito da Nuova Podistica Latina e Podistica Aprilia.
Per 15 tra atleti e atlete si è trattato dell’esordio assoluto in gare ufficiali dopo aver seguito il progetto “Da 0 a 10 km”, promosso da Tabella Falcone e Maione Store.
LA CORSA DI ALESSIA
Altro bel momento La Corsa di Alessia, passeggiata non competitiva di 3 km organizzata dalla Onlus Alessia e i suoi Angeli. Vi hanno preso parte in 200 , soprattutto famiglie. A piedi, in carrozzina e pattini. Il ricavato servirà al decoro dell’area verde presso il Centro Vaccinazioni a Piazzale Carturan.
UN VILLAGGIO ITINERANTE
Lungo il percorso la marcia degli atleti è stata allietata dagli hifi tuning delle auto trasformate in discoteche mobili, che si sono date poi appuntamento in piazza del Popolo per un festival del decibel impazzito. Primo dello start, in piazza salsa e zumba con le esibizioni delle scuole “Sabor a Mi” e Cubanteam”. A seguire la walkzone, camminata energica allenante in cuffia per fare fitness a ritmo di musica. Anche i questo caso vi hanno preso parte oltre un centinaio di persone.
SICUREZZA
Per garantire ulteriormente la sicurezza lungo il tragitto completamente chiuso al traffico, Polizia Locale e Protezione Civile sono stati coadiuvati da 60 ragazzi e ragazze richiedenti asilo gestiti dalla cooperativa ASTROLABIO.
A.P.D. OLIM PALUS
Ufficio Stampa

Condividi articolo