Questura di Latina: tentano di fare acquisti con banconote false. Denunciati e allontanati con provvedimento di rimpatrio del Questore.

La Polizia di Stato – Questura di Latina nella mattinata odierna ha denunciato due cittadini campani, C.F. classe ‘82 e B.C. classe ’94,  sorpresi nel tentativo di fare acquisti con banconote false.

In particolare le persone in argomento sono state individuate nei pressi di un esercizio commerciale di Formia, dopo aver effettuato un tentativo di acquisto fraudolento con banconote false presso un altro negozio del centro.

Il personale in servizio di controllo del territorio del Commissariato di Formia ha quindi bloccato i due malviventi, sottoponendoli ad immediata perquisizione che ha consentito di rinvenire tre banconote da 50 euro falsificate, debitamente sequestrate. Sono in corso accertamenti per verificare l’eventuale spendita di soldi falsi anche in altri esercizi della zona.

I due sono stati quindi deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino e, alla luce dei numerosi pregiudizi di polizia, nei loro confronti il Questore di Latina ha adottato provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Formia e rimpatrio con foglio di via obbligatorio.

Formia, 17 settembre 2018

Il Responsabile Ufficio Stampa

Pagina 2

Condividi articolo