Real Madrid: domani contro il Girona per i tre punti. Zidane, sul sorteggio con la Juve: “Avrei voluto evitarli”.

Pensare al campionato, con lo sguardo diretto alla supersfida di Champions League contro la Juventus. Così si presenta il Real Madrid alla vigilia della sfida contro il Girona, valida per la ventinovesima giornata della Liga. La squadra di Zidane, che domani giocherà al Bernabéu contro i catalani (ore 20:45), ha un unico obiettivo: ridurre lo svantaggio accumulato rispetto ai “cugini” dell’Atletico Madrid (ora secondi e a +7). Una missione tutt’altro che impossibile considerato che, tra tre settimane, ci sarà lo scontro diretto nella casa dei “blancos”.

Nella conferenza stampa pre partita di oggi, comunque, il campionato non è stato l’argomento più gettonato. Il pensiero di Zidane e dei giornalisti presenti, infatti, era rivolto al sorteggio dei quarti di finale di Champions League svoltosi ieri a Nyon, che ha regalato alle “merengues” la supersfida contro la Juventus (andata il 3 Aprile allo Juventus Stadium, ritorno l’11 Aprile al Santiago Bernabèu). Una riedizione della finale di Cardiff che, a detta dell’allenatore francese, avrebbe voluto evitare.

Di seguito, le sue dichiarazioni più importanti:

Il Girona: “Qui non esistono squadre piccole o grandi. Tutte sanno giocare bene a calcio. Il Girona sta facendo una stagione incredibile. Dovremmo dare il massimo per portare a casa i tre punti”.

La Juventus:“Avrei voluto evitare una squadra come la Juve ai quarti. Giocare contro di loro sarà complicato. Dovremmo fare una grande partita lì a Torino, e poi si vedrà”.

Il possibile arrivo di Neymar: “È un gran giocatore, ma non è del Real Madrid. Io parlo solo dei miei”.

La situazione di Bale, relegato in panchina nell’ultimo periodo: “Non è triste. È felice nel Real Madrid e sa che è un giocatore importante della rosa”.

La sosta preoccupa?: ” Non possiamo farci niente. 19 giocatori andranno in Nazionale. Non è il massimo ma è dobbiamo rispettare il calendario”.

 

Migliori immagini dell’allenamento:

 

Federico Titone (Madrid)

Foto Allenamento: Federico Titone

Foto Zidane: Pablo Gallego 

Condividi articolo