Un 2 giugno più importante del solito, per festeggiare i 72 anni di storia della Repubblica italiana.

“Esprimo il mio più vivo compiacimento per il contributo delle Forze Armate alla cerimonia commemorativa della Repubblica. Le rappresentanze dello Stato e della società civile, che quotidianamente si prodigano al servizio del Paese, la significativa partecipazione dei Corpi Armati e non armati dello Stato, hanno fornito l’immagine di un Paese coeso e affidabile, capace di assumere responsabilità nella comunità internazionale”.

È iniziata con il discorso del Capo dello stato la cerimonia per la Festa del 2 Giugno a Latina.

In presenza delle più alte cariche istituzionali locali, una splendida giornata di sole ha fatto da cornice all’evento più atteso a livello nazionale a due giorni dalla formazione del nuovo governo.

Una giornata speciale per una causa speciale quella della Breast Unite portata avanti dal nostro caro Dottore Fabio Ricci Direttore clinico, noto per il suo impegno personale ad assicurare l’assistenza sanitaria alle pazienti, indipendentemente dalla razza, etnia, estrazione sociale, religione, rispettando sempre la dichiarazione di volontà delle pazienti.

Tanti i motivi che hanno portato il capo dello stato ad attribuirgli la carica di Commendatore dell’ordine dei medici al merito della Repubblica Italiana. La diciassettesima onoreficenza attribuita a uomini contraddistintisi per cause eccellenti in ottant’anni nella città di Latina

Condividi articolo